Pubblicato da: LinuxMintITA | 09/02/2011

Installare Linux Mint da una pennetta USB

Una delle più grandi scocciature che un amante alle prime armi delle distribuzioni Linux doveva sopportare era sicuramente il dover masterizzare un CD ogni qualvolta si voleva provare una nuova distribuzione. Oggi questo è un passo che si può, anzi si deve, evitare.

I vantaggi nell’utilizzo di una penna o chiave USB rispetto a un CD sono molteplici. I principali sono due:

  • Meno CD sprecati.
  • Maggiore velocità di lettura file e quindi maggiore velocità di installazione/esecuzione.

Ovviamente potreste farmi notare che esistono anche i CD riscrivibili, ma il secondo punto li surclassa in grande misura.

Allora iniziamo!

Innanzitutto, se non l’avete già, dovete scaricare l’immagine dell’edizione che volete provare/installare dal sito ufficiale di Linux mint. Questa operazione può richiedere del tempo variabile a seconda della vostra velocità di connessione, pazientate.

A questo punto inserite la pennetta USB, di opportune dimensioni (direi di almeno 1 GB) e SENZA dati al suo interno (in quanto la formatteremo), in una porta libera del vostro pc.

Successivamente aprite il programma, già disponibile in Linux Mint,  usb-creator-gtk che potrete trovare nel MintMenù (Tutte le applicazioni)->Amministrazione->Creatore dischi di avvio.

Schermata crea disco di avvio

Schermata crea disco di avvio

A questo punto cliccate sul pulsante “Altro…” e selezionate l’immagine .iso che avete appena finito di scaricare (nel mio caso Mint 10 KDE RC 64 bit).

Scegliete il disco da utilizzare (la riga con dello Spazio libero) e premete poi “Cancella disco”.


Quindi selezionate “Eliminati in fase di arresto, a meno che non vengano salvati in un’altra posizione”, e poi premete “Crea disco di avvio”. In pochi minuti la vostra pennetta sarà pronta.
A questo punto potete riavviare il computer, avendo cura che la pennetta sia inserita e che dal BIOS selezioniate la voce “USB device” (o simile). Quando vi troverete di fronte ad una schermata nera con scritto “boot:” premete invio.

Se invece volete creare una pennetta USB e state utilizzando una versione del sistema operativo di Microsoft (XP, Vista oppure Windows 7), vi consiglio di utilizzare l’ottimo programma opensource “Linux live USB” disponibile all’indirizzo www.linuxliveusb.com.

A questo punto procedete con l’installazione seguendo quest’altra guida passo-passo.

Annunci

Responses

  1. […] Innanzitutto procuratevi l’iso della versione KDE dal sito ufficiale di Linux Mint. A questo punto potete masterizzarla su DVD oppure, meglio ancora, utilizzare una pennetta USB (per vedere come seguite la nostra precedente guida). […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: